Registrati e scarica la guida gratuita "Quali finestre scegliere per la casa?"

Come controllare se i vetri delle finestre appena acquistate soddisfano le norme, e se i difetti rilevati bastano per giustificare un reclamo?

Budvar_fenêtres

I vetri utilizzati nelle finestre sono soggetti a restrittive Norme Europee. Inizialmente conviene usare la guida sui tipi di vetrocamera.

Test dei vetri in 5 facili passaggi:

  • Stai a due metri dal vetro, ed ispezionalo guardando dritto dalla stanza verso l’esterno.
  • Esegui l’osservazione alla luce del giorno naturale, con un cielo nuvoloso in maniera uniforme.
  • Assicurati che il vetro sia pulito ed asciutto.
  • Non usare lampade per illuminare la lastra del vetro o dispositivi d’ingrandimento.
  • Guarda attraverso il vetro, non direttamente su di esso.
    Un difetto non visibile se guardato da una distanza di 2 metri non è un vero difetto.

Riflessione dell’immagine

Le vetrocamere sono costituite da più lastre, pertanto sono possibili diverse riflessioni.
Ciò non rappresenta un difetto del vetro.

Concavità e convessità dei vetri

Lo spazio tra le lastre di vetro è riempito di gas. Il suo volume dipende dalla temperatura
e dalla pressione atmosferica al momento dell’assemblaggio. Dopo il montaggio del vetro, le variazioni di temperatura esterna e pressione determineranno un aumento o una diminuzione del volume di gas nello spazio fra le lastre di vetro. La conseguenza di questo può essere un’immagine riflessa distorta. Anche il fenomeno descritto non è segno di un difetto del vetro.

Differenze nel colore del vetro

Qualsiasi vetro „float” ha un suo colore ed una sua tonalità, a seconda delle materie prime
e delle condizioni di produzione. Questa è una caratteristica naturale del vetro e può differire fra i lotti produttivi. La tonalità è anche influenzata, per esempio, dagli strati basso-emissivi. La tonalità visibile del vetro dipende dal tipo di rivestimento, dallo spessore della lastra, dall’illuminazione e dall’angolo d’osservazione del vetro stesso.

Budvar_vetri

Inglesine

A causa delle differenze di temperatura, le inglesine possono talvolta deformarsi dalla linea retta, emettendo rumoretti (colpi). Trattasi di fenomeno usuale. Quando la temperatura ritorna normale, i traversi tornano al proprio stato originario. L’urto di essi contro il vetro può anche evidenziarsi qualora il vetro sia esposto a vibrazioni esterne, per esempio durante chiusura ed apertura della finestra, nonchè forti venti. Le inglesine sono montate con una tolleranza di posizione di +/- 2 mm rispetto al bordo interno della canalina.

Posizionamento delle canaline

La tolleranza d’esecuzione e reciproca sovrapposizione delle canaline per i tripli vetri
è di +/- 2 mm. La posa delle canaline per vetri fuori standard viene eseguita manualmente:
la deformazione consentita della canalina è maggiore rispetto ai vetri rettangolari.
In questo tipo di vetrocamera, la tolleranza reciproca è di +/- 5 mm.

Condensa

L’appannamento dei vetri dall’interno solitamente si verifica in presenza di elevata umidità nel locale con ventilazione insufficiente. In casi estremi, se le temperature esterne sono molto basse e la stanza è poco riscaldata, l’umidità condensata può congelare sui bordi del vetro. L’uso di canaline calde e di vetri con un basso valore di trasmittanza termica (Ug) limita il verificarsi di questo fenomeno. Gli eventi succitati non sono un difetto del vetro.

Quando l’acqua si condensa sulla superficie del vetro, possono apparire dei motivi, a causa dei residui di silicone delle ventose – col tempo spariscono da soli. Come sopra, non sono un difetto del vetro.

Potrebbe anche formarsi condensa all’esterno del vetro, un fenomeno normale in condizioni di elevata umidità.

Altre problematiche

Crepe, difetti esterni, scalfitture, graffi ed anomalie chimiche sulla superficie esterna del vetro, che possono insorgere dopo il ricevimento della merce, non sono coperti da garanzia
e reclamo. Le crepe termiche sono fenomeni causati da sollecitazioni che possono accadere in caso di sbalzi improvvisi di temperatura del vetro e dell’ambiente. Per esempio, quando riscaldatori o condizionatori d’aria sono orientati direttamente verso la finestra, ma anche dove sussiste una parziale ombreggiatura del vetro (tapparella, tettoia).


Trova il negozio
×